volume è stato aggiunto al tuo carrello
 INFO info@sicania.me.it TEL 090 2936373 - FAX 090 2932461
Benvenuti nel negozio online della casa editrice SICANIA    Login / Registrati   
Lo stile della voce vedi a schermo intero

Lo stile della voce

Mimesi del parlato da Verga a Consolo

1996, pp. 176

Una interpretazione letteraria del mondo orale: dall’antiletterarietà di Verga alla cifra iperletteraria di Vincenzo Consolo, attraverso Capuana, De Roberto, Pirandello e Sciascia, risalendo la tradizione colta in prosa; con Lucio Piccolo realizzandosi in una poesia scritta, ma per vocazione disposta alla recitazione; con Ignazio Buttitta e Antonino Uccello, seguendo le tracce popolari della tradizione siciliana non-colta.

Lo stile della voce – che ha fatto le sue prove nelle pagine sperimentali di Verga – si è venuto definendo nel corso del Novecento come tecnica narrativa, per risolversi parzialmente negli scritti di Consolo, recuperando generi orali come il cuntu e il contrasto medievale. Con formule linguistiche che appartengono al mondo orale-acustico e con un gusto perla citazione colta, Consolo affronta il tema della funzione stessa del logos nell’esperienza artistica, modificando la nostra percezione del modello narrativo verghiano.

€ 13,78 prezzo ridotto!

€ 14,50

puoi pagare con:
puoi pagare con:

  • argomento:  critica letteraria e filologia
  • anno di pubblicazione:  1996
  • pagine:  176
  • formato:  cm 14x21
  • peso:  kg 0.280

Carlo Guarrera insegna Letteratura italiana all’Università di Stato di Ankara (Dipartimento di Filologia italiana). È autore del saggio monografico Le quattro stagioni di Lucio Piccolo (Messina 1991).

compagni di scaffale